riley

Il concerto segue un andamento molto pop nelle durate e soddisfa in questo modo le attese di un pubblico pronto a battere le mani più volte nel corso della serata, interdetto com’è a partecipare in altro modo se non registrando l’evento. I tempi della musica minimale non possono proprio essere rilevati in un concerto del genere, dove il gusto per il frammento, per la proposizione semplice e non per il periodo, si impongono decisamente sulla forma musicale. C’è di meglio in giro da ascoltare, ma non gode dello stesso riscontro perché appunto di Terry Riley ce n’è solo uno. E fino a quando la musica sarà una questione di nomi, non la si ascolterà mai veramente. Ma va bene così: eravamo pur sempre a Casa Morra

read more @napolimonitor

read more  @artapartofculture

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...